Trail degli Eroi - Riflessioni Prima Guerra Mondiale

A seguito delle prime fasi dell’invasione della Francia da parte delle truppe germaniche nell’agosto del 1914, la linea dei combattimenti si spostò fino a pochi chilometri da Parigi, lungo il corso del fiume Marna.
Cercando di spingere il contingente britannico, giunto ad aiuto dei francesi, verso il mare, i tedeschi sguarnirono l’ala destra del loro schieramento, favorendo una mirata controffensiva francese.
Per alimentare le forze impegnate in questa azione e garantire un rapido avvicinamento al fronte, il Governatore Militare di Parigi, Gallieni, inviò in tutta fretta, requisendo circa 400 taxi dalla capitale, dei reparti marocchini, che fecero la differenza in linea.

La battaglia della Marna segna una tappa importante nella storia della guerra moderna. Per la prima volta, vennero impiegati, in modo massiccio, mezzi motorizzati per il rapido concentramento di truppe sul fronte di combattimento.

Una curiosità: a Parigi, nel Musée de l’Armée, posto all’interno dell’Hotel des Invalides, è conservato uno dei due esemplari di Taxi della Marna, ancora esistenti. L’altra vettura si trova negli Stati Uniti, a Portland.